Vetri fotovoltaici strutturali

Caratteristiche

I vetri fotovoltaici stratificati di sicurezza BIPV (Building Integrate Photovoltaic) sono vetri per architettura simili ai vetri stratificati che si utilizzano per facciate, coperture e altre strutture in vetro che normalmente si impiegano nelle costruzioni. I vetri singoli prima di essere accoppiati possono essere temprati, induriti e sottoposti a trattamento HST. Misure e spessori sono determinati in fase progettuale secondo le prassi utilizzate per il vetro in architettura.

I vetri fotovoltaici strutturali di EnergyGlass sostituiscono l'elemento di costruzione senza la necessità di altro se non profili di contenimento adeguati alle dimensioni del vetro ed alla sottostruttura. I profili possono essere montati da un serramentista e ve ne sono una vasta gamma per rispondere alle più svariate esigenze del committente.

I vetri fotovoltaici sono prodotti custom e sono realizzati in modo tale che gli architetti possano stabilire a livello progettuale: misure, spessori, potenze, trasparenze, colori, serigrafie, isolamenti termici e acustici. Inoltre, grazie alla presenza delle celle, conferiscono al vetro la proprietà di ombreggiare e quindi di ridurre l'irraggiamento all'interno dell'edificio.

La possibilità di definire in fase di progettazione la distanza tra le celle permette di definire il grado di trasparenza, ombreggiamento e filtro dai raggi UV dei moduli.
Allo stesso modo si può anche variare la potenza in relazione alla densità di celle per metro quadro.

Altro elemento che si può decidere in fase progettuale è il colore. Si può infatti scegliere tra la vasta gamma colori del PVB color oppure usare vetro in pasta colorata, oppure intervenire con serigrafie più o meno coprenti.

I vetri fotovoltaici strutturali possono anche essere inseriti in vetrata isolante per favorire l'isolamento termico e possono essere stratificati con pvb sound per l'isolamento acustico.          

Applicazioni

I vetri fotovoltaici strutturali si adattano alle esigenze di Integrazione Architettonica dove è previsto il vetro come elemento di costruzione, riducendo fortemente la

necessità di compromessi estetici e funzionali.

La libertà di personalizzazione in termini di misure, forme, potenza erogata, trasparenza e design permettono una armoniosa ed esclusiva integrazione nell'architettura degli edifici.

Il vetro fotovoltaico strutturale è quindi applicabile in tutte le situazioni dove è possibile l'utilizzo del vetro in edilizia come ad esempio:

  •      Facciate Continue (ventilate / doppia pelle)
  •      Tetti e Coperture in vetro
  •      Parapetti e Balconi
  •      Pensiline e ombreggianti
  •      Serre bioclimatiche e Verande
  •      Barriere Antirumore   

Profilo Funzionale

  •     Elementi FV a Totale integrazione Architettonica BIPV:
     - costruiti su misura
      - vetro stratificato di sicurezza e strutturale

  •     Trasparenza personalizzabile e potenza variabile in relazione alla densità di materiale fotovoltaico per metro quadro.
      - funzione di day-lighting
      - variazione della distanza tra le celle FV

  • Ombreggiamento e filtro raggi UV Funzioni Opzionali:
      - isolamento Termico: Vetrata isolante
      - isolamento Acustico: PVB Sound
      - serigrafie o PVB Color          

Questo sito fa uso di cookie, NON di profilazione, per consentirne la navigazione. Continuando ad utilizzarlo l'utente acconsente al loro utilizzo.